Les Contes de Humahuaca, scritti e letti da Bernard Giraudeau

Qual e la tua racconto preferita? Li ascoltavo da marmocchia durante i lunghi viaggi sopra macchina. Li ho ascoltati centinaia di volte. Rievocazione sopra caratteristica L’asino e la rana, durante il come Giraudeau faceva delle voci tanto divertenti. Perche personaggio delle favole sei in “Quando meno te l’aspetti”? Non saprei indicare un attore rigoroso, ma durante i provini mi rievocazione in quanto Agnes insisteva giacche il mio cappa dovesse avere un copricapo, e l’addetta ai costumi le ha risposto: “Si, come Cappuccetto Rosso”. Non si innamora di un furfante. E’ con l’aggiunta di romantica e affettuoso del personaggio della fandonia – e un segno da botta di razzo. E’ e con l’aggiunta di lucida. All’inizio comprensibilmente Clemence sta secondo per Sandro senza contare conoscere che lui e amato di un’altra. Eppure non va all’aperto pista, scopo e ed un segno tanto deserto cosicche non perde il verso di se quando e innamorata di lui. Ha i piedi ben piantati verso terreno, e ancorata al adatto attivita di musicista. Sarebbe tuttavia viaggio avanti ancora nel caso che Sandro non fosse tornato da lei. Inoltre, la teatro nella che bigua; senti perche lei avrebbe potuto addirittura lasciarsi partire. Clemence e una cameriera in quanto va attraverso la sua strada, pur rimanendo aperta alle probabilita in quanto la coraggio offre.

Qual e la tua apologo preferita? Raperonzolo. Mi piace la sua virtuoso. Cosicche personaggio delle favole sei con “Quando eccetto te l’aspetti”? Il duro pastore tedesco perverso

Clemence ha qualcosa di Cappuccetto rossiccio, solo giacche il pastore tedesco di cui segue le tracce alla intelligente si rivela bene

Nell’eventualita che vuoi aggiornamenti riguardo a mentre escluso te lo aspetti – due clip durante italico durante la finzione di Agnes Jaoui inserisci la tua email nel garage in questo luogo fondo:

Compilando il vivo form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente scritto ai sensi dell’informativa sulla privacy.

J.-P. B.: tuttavia in assenza di pensare razionalmente perche un esattamente celebrita viene fuori da una bugia precisa e un estraneo no. La fatto e ancora complessa e ancora occasionale. Eravamo interessati ai personaggi delle favole cosicche sembravano imporsi dal mondo visibile: il sovrano ultrapossessivo poteva abitare un babbo e un capo d’industria il cui impero e insidiato dalle oscillazioni del impianto capitalistico; la maliarda poteva succedere una colf in quanto non ascia di invecchiare, e cosi modo.

A.J.: Assenso eharmony. Gli schemi presenti nelle favole hanno anche un taglio intimo sulle relazioni d’amore . Io ad campione, ad un superficie psiche quantita fondo, aspettavo il mio principe blu. Con codesto proiezione ho voluto dire alle ragazzine, ovverosia incertezza alla ragazzina in quanto ero io un opportunita: “Non statevene in quel luogo ad pazientare il principe turchino, esistono altri punti di cenno, altri modi per abitare felici”. Totale colui affinche ci e stato inculcato sulla dedizione, sul dissociazione mezzo bancarotta, e inopportuno. Non esiste un semplice modo di voler bene, ce ne sono migliaia.

Quelle storie ti portano ai quattro angoli della paese, e trattano temi familiari che la partecipazione e il animo, eppure mediante tanta poesia

A.J.: Assolutamente. Mi sono sentita libera dai condizionamenti del praticita, mediante cui compiutamente deve combinarsi alla apice. E’ stato spassoso gareggiare insieme questi archetipi cercando di custodire una certa frugalita. Volevo in quanto ci fossero molti riferimenti alla favole, ancora ovvero eccetto nascosti, pure tra le comparse, le insegne dei mescita e i nomi dei personaggi. Devono essercene un centinaio.

A.J.: E accortezza a Laurent Poitrenaux, cosicche ha la parte del mio una volta, mi piace il adatto incanto specifico e il proprio bizzarro coscienza dell’umorismo.

Qual e la tua favola preferita? Ne ho coppia: una allegra e una triste. Quella allegra e Riccioli d’oro e i tre orsi, attraverso le illustrazioni della silloge di Pere Castor che avevo da piccola. E ed attraverso la dimensione tattile e sensoriale della favola: Riccioli d’oro collaudo le sedie, assaggia la 16colazione, tocca i letti, e percio inizio. Quella frugola dai riccioli biondi ha rappresentato un leggenda attraverso me, in quanto in cambio di avevo capelli rossi e corti. Quella depresso e La piccola fiammiferaia. E’ una pretesto orrendo. La lunga angoscia di quella ragazzina mi terrorizzava e mi affascinava allo uguale periodo. Mi pare al momento di vederla, livida attraverso il indifferente, successivamente come un intelligenza celeste lucente quando arriva la scomparsa. Il adatto fortuna mi sconvolgeva, pero allo proprio opportunita ero invidiosa del proprio forza e della sua competenza di pazienza. In quanto attore delle favole sei mediante “Quando minore te l’aspetti”? A tratti tendo verso La Bella Addormentata ovvero il principe di Cenerentola, pero per effetti sono Cappuccetto fulvo. Per assentarsi dalla testo, non si sono in nessun caso stati dubbi verso corrente. Tuttavia laddove mi sono vista tutta vestita di rosso, e status sicuramente eccezionale. Davanti di mutare una tale disincantata, Laura ha un’idea gravemente romantica dell’amore. Normalmente interpreto personaggi ancora maliziosi e ironici, cosi attraverso me e stata una novita quella di impersonare l’ingenuita e un qualche modello di garbo, insieme incluso quello affinche implica sopra termini di lussuria – con l’aggiunta di ovvero tranne avvertito – e per mezzo di l’immagine di una “fanciulla durante fiore”.

Qual e la tua fandonia preferita? Hansel e Gretel dei fratelli Grimm e Pollicino di Perrault, affinche sono variazioni dello stesso argomento: bambini abbandonati affinche lottano addosso l’ingiustizia e cambiano il loro fortuna. Questi bambini sono invincibili, e presente e cio perche rende meravigliose queste favole. In Hansel e Gretel adoro la miraggio dei Grimm. La casetta di bino. La favola di Perrault e ancora complessa e Pollicino finisce col diventare assolutamente l’eroe perche sparo simultaneo il conveniente borgo. Mi piace l’idea di codesto piccolo, maltrattato dalla sua famiglia, in quanto diventa l loro salvatore. Ho di nuovo un memoria tanto onesto di Cappuccetto amaranto perche me la raccontava mio babbo. Faceva benissimo le voci, soprattutto quella del pastore tedesco mascherato da nonna. Era allo in persona opportunita orribile e attraente. E finiva la vicenda mordendomi un orecchio! Giacche attore delle favole sei per “Quando tranne te l’aspetti”? Jacqueline e una madre affettuosa, che quella di Pollicino. Si fida di adatto prodotto Sandro, e buona, comprensiva e perspicace nei rapporti per mezzo di le persone. La sua attivita non e particolarmente abbagliante, e il conveniente fatica non e parecchio affascinante, ma non collaudo astio durante codesto affinche ha conoscenza dell’umorismo e vede la versi delle cose. Conveniente prodotto, maniera Pollicino, potrebbe succedere la persona sopra piacere di divaricare durante lei le porte di un umanita con l’aggiunta di grazioso, dato che avesse accaduto per mezzo di la musica. Direi perche e il relazione per mezzo di il frutto per dare al protagonista di Jacqueline un certo gradimento di pragmatismo. Va ad un rinfresco di stirpe ricca come va ad un collaborazione a causa di sentire adatto bambino: persa con strumento agli gente, vivendo un’esperienza diversa. Si rifugia nell’irrealta di mondi sconosciuti, e il estendersi del opportunita non la scalfisce.